Settembre

Tempesta questo strano settembre

nel mio cuore

tra soleggiate rimembranze

e lacrimevoli crepuscoli.

La strada è di nuovo un rombare monotono e cadenzato.

Il viatico del conformista è una verità distorta:

cenere alla cenere. E polveri sottili alle polveri sottili.

 

Insiste anche oggi, ottuso,

nell’ignorare le forze divine

che sottendono alle sue

quotidiane banalità:

i quanti,

la complessità della materia oscura e la deviazione della luce,

le pericolose iperbole dello spaziotempo a ridosso dei

colossali buchi neri

affamati di luce.

Il senso di questo universo poggia su un unico meraviglioso mistero

che io dedico a te.

 

 

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Letture/Pensieri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...