Eros oder Thanatos

L’aria calda di luglio sale

in spirali di vetro.

Ne scorgo assonnato le pigre evoluzioni

protetto dai balconi semichiusi.

Non vedo sostanziali differenze

tra la calma di un sabato e quella di un gatto sornione

che riposa in attesa della notte.

Nelle cicatrici delle sue orecchie graffiate

distinguo la passione.

Nei suoi occhi

chiusi dall’arsura del meriggio

leggo l’intrepida,

istintuale

pulsione

che sprigionerà stanotte

nel corso dell’epica battaglia.

Sbalordisco al vederlo

disinteressato a conoscere

se il suo padrone domani sarà Eros o Thanatos.

Lascia un commento

Archiviato in Letture/Pensieri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...