Decalogo di auguri natalizi per il 2012

Quali sono gli auguri che posso rivolgervi, e che posso rivolgere a me stesso, per questo Natale 2012? Ecco qui un breve decalogo.

Vi (e mi) auguro:

1. che la politica in Italia torni a essere un dovere morale dei cittadini, non più un mestiere di (relativamente) pochi satrapi;

2. che la profezia dei Maya sia sbagliata;

3. che il freddo polare in arrivo calmi i bollenti spiriti in Medioriente;

4. che la neve ci ricopra per farci stare più vicini;

5. che Putin dopo l’incidente in allenamento rifletta;

6. che Obama non gongoli ancora per molto per la vittoria e faccia veramente qualcosa per la pace e lo sviluppo sennò qua siamo fritti;

7. che il Ministro della Sanità italiano vada a Cuba a vedere com’è possibile mantenere efficiente un sistema sanitario statale che garantisce le migliori cure (e gratuite) a tutti nonostante una vera crisi dovuta a un embargo feroce che dura da cinquant’anni;

8. che finisca il petrolio una volta per tutte;

9. che si leggano più libri;

10. che si ascolti più Vivaldi.

Lascia un commento

Archiviato in Letture/Pensieri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...